fbpx
Carrello Account
ristrutturazione bagno

La checklist: tutti i costi di una ristrutturazione bagno

Prima di scorrere la lista, alcuni consigli preliminari. La stanza da bagno è di solito una delle più piccole della casa, però è probabilmente anche quella più complessa da sistemare. Scarichi, punti luce, rivestimenti, estetica, funzionalità, spazi spesso obbligati... Ristrutturare un bagno non è semplice e potrebbe essere una buona idea rivolgersi a un professionista che ti consigli sia per il disegno sia per il coordinamento dei lavori.

Il valore aggiunto del professionista

Con così tanti aspetti da considerare, avere un unicio intorlocutore a cui doversi rivolgere per coordinare tutti i fornitori è sicuramente meglio che rivolgersi singolarmente ad ognuno di loro.

Affidarsi a un professionista vuol dire anche riuscire meglio a tenere sotto controllo il budget, perché conosce meglio i costi dei lavori e dei materiali e sa prevedere eventuali voci di costo extra che non hai considerato. Inoltre, il consulente, geometra e architetto, conosce le normative edilizie e ti eviterà di commettere errori che ti potrebbero costare molto cari, con il rischio di dover rifare i lavori.

Rifare il bagno: la lista dei costi da considerare

Ecco allora la lista dei costi che devi considerare quando vuoi programmare una ristrutturazione bagno:

  • Professionisti incaricati dei lavori: vuoi fare da solo? Pensaci bene, non te lo consigliamo
  • Opere murarie: non è sempre facile trovare un'impresa che lavori bene. Affidati a delle referenze.
  • Impiantistica: potresti non averne bisogno, ma attenzione agli impianti, devono essere in regola.
  • Piastrelle: ce ne sono di moltissimi tipi, è facile perdersi. Fatti consigliare da un esperto.
  • Rivestimento della parete: avevi mai pensato a smalto o resina? No? Ecco un altro aspetto da non sottovalutare.
  • Sanitari: c'è chi gli dà poca importanza, ma è meglio sceglierli funzionali, igienici e facili da pulire.
  • Rubinetti: anche qui, la scelta è vasta. Non ti accontentare di soluzioni standard, i rubinetti possono dare un tocco in più al tuo bagno.
  • Scaldasalviette: comodi e multifunzione, ne trovi di molto belli anche dal punto di vista estetico.
  • Box doccia: di quale tipo la vorresti? Hai lo spazio sufficiente? Vuoi rivestirla in modo diverso dal resto del bagno?
  • Vasca: hai dei bambini e non puoi rinunciare ad averne una?

Il numero di voci coinvolte nel tuo preventivo, e le domande a cui rispondere, varia a secondo del livello di complessità del tuo progetto di bagno e dalle aspettative.

Inoltre, devi tener conto dell'effetto sorpresa, ovvero gli imprevisti che possono sempre capitare indipendentemente dalla precisione dei preventivi e dalla qualità dei professionisti coinvolti. Strada facendo possono sorgere problemi che nessuno, né tu né gli installatori, poteva prevedere. Così, oltre ad aumentare i costi ed allungarsi i tempi, c'è anche la seccatura di eventuali contestazioni da fare.

Essere chiari e precisi nella stesura del preventivo generale è comuque molto importante, perché riduce al minimo la possibilità di errori e fattori imprevisti.

Non dimenticare inoltre di essere presente, di seguire i lavori di persona ogni volta che ti è possibile. Anche questo riduce la percentuale di errori e incomprensioni su scelte, lavori e installazioni.

Ricorda che se ti serve un preventivo guidato per la tua ristrutturazione del bagno puoi usare il nostro servizio dedicato.