fbpx
Carrello Account
errori arredo bagno

Spazi e arredo bagno: porte, sanitari e altri errori gravi

Quanto vuoi che ci voglia ad arredare un bagno!” Invece è una stanza delicata e preziosa, da progettare al meglio tenendo conto delle caratteristiche dei locali e di chi lo usa.

Per arredare un bagno nuovo, oppure per ristrutturarne uno esistente, meglio progettare che essere impulsivi e seguire una moda passeggera.

Il bagno è il tuo piccolo rifugio personale, perciò un errore potrebbe renderlo scomodo e poco funzionale, quindi poco confortevole. Non proprio l’ideale per un posto che dovrebbe invece rigenerarti dopo una giornata faticosa o prima di affrontarne una.

Quando arredi il tuo bagno spesso non te ne rendi conto, ma commetti uno o più dei seguenti errori. Se stai pensando a un nuovo bagno, cerca di non commetterne nessuno.

Apertura di porte e finestre

Case e appartamenti sono sempre più piccoli, e così pure le stanze e, purtroppo, anche i bagni. L’apertura di porte e finestre può risultare un problema se non scegli l’arredo bagno in modo opportuno ed evitando che ci sbattano contro, soprattutto se le porte sono a battente.
Se scegli questo tipo di porta, devi tener conto dell’apertura anche per sistemare i sanitari.
In alternativa alla porta a battente, prendi in considerazione l’ipotesi di una porta a soffietto o a libro per guadagnare spazio.

Mobili ingombranti

Scelte impulsive portano quasi sempre a scelte sbagliate. L’arredamento del bagno devi sceglierlo considerando la disposizione della stanza, la dimensione e la forma (stretto e lungo, più quadrato, ecc.) e quante persone lo usano normalmente ogni giorno.
In abitazioni con spazi sempre più risicati, non ti puoi permettere mobili e complementi d’arredo ingombranti.

Usare colori scuri

Se il tuo bagno è piccolo, non tinteggiare le pareti con colori scuri perché la stanza sembrerà ancora più piccola! Lo stesso vale per il colore delle piastrelle. Se ti piace tanto un colore scuro, usalo per qualche dettaglio o accessorio.

Due bagni uguali

Hai un appartamento con due bagni e li vuoi arredare nello stesso modo. Veramente? Hai a disposizione due possibilità di essere creativo, perché dovresti limitarti a fare un copia-incolla?
Puoi pensare a due ambienti totalmente diversi e sperimentare, non sprecare questa occasione.

Anche dal punto di vista pratico, avere due bagni ti permette di fare scelte complementari che si integrano, come avere la doccia in uno e la vasca nell’altro bagno, soluzione molto comoda quando hai dei bambini piccoli. Oppure puoi organizzare una piccola lavanderia ottimizzando gli spazi.

Tieni conto di questi suggerimenti per non pentirti poi quando ormai è troppo tardi.