Per un arredamento bagno optare per rivestimenti grigi

Per un arredamento bagno optare per rivestimenti grigi

Rivestimenti per il bagno di colore grigio? Se usati bene, formano un ottimo equilibrio tra gli spazi a disposizione all'interno della sala relax e conferiranno alla stanza larghezza e profondità. Per scegliere la giusta tonalità di grigio da abbinare all'arredamento bagno bisogna prima vedere i mobili e poi decidere il tipo di sfumatura. Oggi giorno in bagno si può trovare veramente qualsiasi tipo di materiale e quindi risulta veramente difficile abbinare il giusto grigio. Proprio per questo motivo Dimensione bagno vuole darvi alcuni consigli per trovare la combinazione ottimale. -Se all'interno della sala relax si ha già la presenza di parquet o mattoni a vista è bene calibrare e utilizzare i giusti toni, altrimenti si entra nel grossolano. In questo caso quindi utilizzare un grigio neutro, che possa equilibrare l'ambiente. -Nel caso di legni o piastrelle chiare come il rovere, utilizzare tonalità di grigio molto polverose, viceversa se si hanno tonalità di pavimenti e arredo bagno scuri, scegliere sfumature molto chiare quasi platino. -Il marmo come rivestimento bagno è ancora molto utilizzato e renderà la superficie compatta ed esteticamente perfetta. Nei toni del grigio è la soluzione migliore poiché si abbina a qualsiasi colore di arredamento bagno. -Oltre al marmo e alle piastrelle in ceramica, esiste anche un altro materiale che è possibile utilizzare: le cementine. Attenzione però, alternarla con piastrelle bianche o con fantasie geometriche, altrimenti la sala relax risulterà troppo scura! piastrelle bagno marmo Con  il grigio è davvero difficile sbagliare abbinamento, in quanto se si è indecisi, basta usare toni neutri e il gioco è fatto. L'abbinamento con il legno è davvero un must che servirà per creare nicchie o angoli di puro relax! Ora tocca a voi sbizzarritevi con la fantasia e scegliete la nuance che più si intona al vostro bagno.